L’Erba del Vicino

Dieci idee per un weekend italiano

Forse l’erba del vicino non è sempre più verde. Con i viaggi a lunga distanza sempre più difficili da intraprendere e da gestire, almeno per ora, fare due passi nella nostra bella penisola non sembra poi una brutta idea. 

Vi invitiamo a scoprire nuove mete, a farvi accogliere con premura e sorprendere da nuovi percorsi per riscoprire tradizioni perdute trascorrendo qualche giorno in hotel intimi ed eleganti con poche camere e tanta bellezza da condividere. Vi faranno sentire al sicuro e a casa in un palazzo arredato con i più famosi brand del Made in Italy nella romantica città di Verona“ o in una villa del XVIII secolo che era la residenza estiva di una famiglia aristocratica di Siena. Oppure in un’antica dimora signorile nel centro storico di Lecce e in un palazzo rinascimentale nella cornice più autentica di Firenze.

E poi di occasioni per passare almeno un weekend in giro per l’Italia durante la bella stagione autunnale se ne trovano facilmente: il decennale dall’apertura al pubblico del MAXXI a Roma, per esempio, o la mostra “Futuro” alle Gallerie d’Italia al Palazzo Leoni Montanari a Vicenza, con oltre novanta opere di artisti italiani e internazionali come Boccioni, Fontana, Christo, Boetti, Rotella, Warhol, Lichtenstein, Rauschenberg, Schifano, Hirst.

Qui sotto trovate dieci suggerimenti.

Hotel De’ Ricci

Roma

Hotel De' Ricci

Quello di Regola era un rione famoso per i suoi artigiani, e in particolare i conciatori ed artigiani del cuoio. Qui, appena fuori da Piazza de’ Ricci, troverete il famoso ristorante “Pierluigi” di Lorenzo Lisi e ora, proprio dietro l’angolo, la gemma nascosta che è la prossima avventura del signor Lisi: l’Hotel de ‘Ricci. Questo magnifico hotel con otto suite non è solo elegante e confortevole, ma è anche insolitamente dedicato al vino: ci sono circa 1.500 etichette nella cantina della casa e l’hotel stesso è gestito da sommelier professionisti.

VISUALIZZA ALTRE FOTO

 

Ottantotto Firenze

Firenze

Ottantotto Firenze

Se Firenze ha un quartiere “cool” dove si trova la Firenze vera, si tratta di Oltrarno, proprio di fronte a tutti i suoi luoghi più famosi (e dove si trovano quasi tutti i turisti). Qui troverete Ottantotto Firenze, un boutique hotel di sette camere che è l’ultima evoluzione di un palazzo rinascimentale che era stata una casa aristocratica ed è ora la recente proprietà di un architetto che ha supervisionato la sua straordinaria trasformazione.

VISUALIZZA ALTRE FOTO

 

Butterfly Boutique Rooms

Verona

Butterfly Boutique Rooms

Con solo sei unità di alloggio, qui troverete un’atmosfera che è più simile a quella di una pensione di lusso che di un hotel. Le camere variano in termini di dimensioni, una di queste ha solo 21 metri quadrati compatti, ma le altre sono suite o junior suite, con un bel po’ di di spazio per stare più che comodi. Forse più importante della loro metratura, tuttavia, è il fatto che sono arredate con un gusto davvero squisito. La maggior parte dell’arredamento proviene da produttori italiani di alto livello come Poltrona Frau, Campeggi e Riva 1920.

VISUALIZZA ALTRE FOTO

 

Villa Poggiano

Montepulciano

Villa Poggiano

Sembra che le meraviglie della campagna toscana non finiscano davvero mai. Villa Poggiano si trova su un terreno collinare da cartolina che domina la Val d’Orcia, a solo un minuto di auto da Montepulciano. Si tratta di una villa del XVIII secolo originariamente costruita come residenza estiva di una famiglia aristocratica di Siena, il che significa che è già perfettamente adatta alla sua nuova vita come hotel di lusso in stile residenziale intimo.

VISUALIZZA ALTRE FOTO

 

Hotel Leone

Montelparo

Hotel Leone

Nel paese di Montelparo, ai piedi dei Monti Sibillini, affacciato proprio su questo paesaggio ricco di bellezze naturali, troverete un lussuoso boutique hotel di otto camere. Il palazzo risale al XV secolo e un recente restauro lo ha riportato allo splendore originale e lo ha reso ecosostenibile. Le camere e suite sono decorate in uno stile lussuoso che è allo stesso tempo contemporaneo e storico. Qui si viene per godersi la vita, ogni minuto della giornata, magari scegliendo un trattamento benessere in camera o trascorrere il tempo a bordo piscina a prendere il sole.

VISUALIZZA ALTRE FOTO

 

Palazzo de Noha

Lecce

Palazzo de Noha

Non c’è fine alla lista delle cose da amare dell’Italia, ma per i fan degli hotel, una delle caratteristiche più interessanti è l’incontro tra antico e moderno che trovate rappresentato in modo spettacolare in tanti di questi. Palazzo de Noha, nel centro storico barocco di Lecce, ne è un perfetto esempio: un edificio secolare, caratterizzato da volte in pietra grezza, con antiche rovine romane esposte dai pavimenti in vetro dei suoi corridoi, e trasformato in un moderno boutique hotel arredato in stile di lusso italiano contemporaneo.

VISUALIZZA ALTRE FOTO

 

Ottolire Resort

Bari

Ottolire Resort

La Puglia offre una visione alternativa ma sempre bellissima della vita di campagna italiana: aspre colline sbiancate dal sole, punteggiate di uliveti e edifici in pietra grezza che riescono a sembrare eleganti e rustici allo stesso tempo. A pensarci bene, questa è una descrizione abbastanza azzeccata anche di Ottolire Resort, un boutique hotel di lusso di 14 camere in Valle d’Itria, a poco meno di un’ora da Bari. Nonostante l’ambiente circostante sia rurale, gli interni sono i più sofisticati che possiate immaginare.

VISUALIZZA ALTRE FOTO

 

Marina di Petrolo Hotel & Spa

Castellammare del Golfo

Marina di Petrolo Hotel & Spa

A un’ora di macchina a ovest di Palermo, affacciato sul Golfo di Castellammare, troverete un luogo semplicemente stupendo. E parliamo proprio della vista, dato che l’hotel si trova in una posizione elevata proprio sopra l’acqua, con molte delle sue camere che si affacciano direttamente sul mare o lungo la costa. Una bella piscina a sfioro e un centro benessere elegante e ben attrezzato completano le strutture, la colazione viene servita in uno spazio contemporaneo pulito con vista sulla costa, ma per gli altri pasti dovrete fare “lo sforzo” di scoprire la cittadina di Castellamare del Golfo che si trova proprio ai vostri piedi.

VISUALIZZA ALTRE FOTO

 

La Sosta di Ottone III

Levanto

La Sosta di Ottone III

Le sei camere abbinano colori contemporanei e design con architettura storica e atmosfera in perfetta misura. Anche se non sono esageratamente lussuose, sono più che sufficientemente comode, contribuendo ad evocare l’atmosfera da casa i campagna esclusiva di La Sosta. La zona di Cinque Terre è molto trafficata durante l’alta stagione, ma da qui, in cima a una collina, non lo sapreste mai. Chiesanuova è silenziosa, senza negozi o ristoranti di grido, e di conseguenza davvero speciale in termini di turismo.

VISUALIZZA ALTRE FOTO

 

La Barchessa di Villa Pisani

Vicenza

La Barchessa di Villa Pisani

Ci sono ville palladiane e ci sono ville palladiane. Villa Pisani è stata progettata niente meno che dall’architetto seicentesco Andrea Palladio. Per gli appassionati di architettura rinascimentale, non c’è niente di più rinomato di un soggiorno nel suo giardino, alla Barchessa di Villa Pisani. L’hotel occupa un edificio del 19esimo secolo costruito nello stesso stile e meticolosamente restaurato nel corso della sua attuale incarnazione come un lussuoso hotel di 15 camere, ma con l’aggiunta di design italiano contemporaneo.

VISUALIZZA ALTRE FOTO