Fuori dall’Ordinario

Non è insolito soggiornare in un hotel insolito

Su Tablet definire un hotel “insolito” è la più alta forma di elogio. Significa che non ce ne sono di simili. È unico e si distingue dallo status quo. Non è insolito desiderare che ogni hotel sia un po’ insolito, come i dodici esempi qui sotto.

A volte descriviamo gli hotel con aggettivi che potrebbero suonare iperbolici, anche se li intendiamo nel modo più umile e letterale possibile. Ad esempio, potrebbe sembrare esagerato definire un hotel straordinario, ma non intendiamo straordinario come il Grand Canyon o l’aurora boreale sono straordinari, lo intendiamo nel senso che ci sono molti hotel là fuori che lo sono ordinari e gli hotel su Tablet tendono ad essere più di questo: tendono ad essere straordinari.

Anche insolito. Un hotel insolito non deve essere strano o strano o avere stanze capovolte o galleggiare in mezzo all’oceano: deve essere non convenzionale. Dovrebbe offrire un’esperienza singolare, come se potesse esistere solo nel luogo in cui si trova, o come se il luogo in cui esiste fosse inerente alla sua esistenza. Questi sono gli hotel che ci entusiasmano di più.

Abbiamo raccolto dodici dei nostri hotel insoliti preferiti. Ciò che rende questo elenco unico è che lo abbiamo creato semplicemente utilizzando la nostra macchina Portami Lontano. Portami Lontano ti permette di scegliere le caratteristiche che desideri in una destinazione – come qualcosa di insolito su una spiaggia di un’isola asiatica – e poi scoprire gli hotel che le offrono.

Pianifica la tua fuga con Portami Lontano.

 

Tainaron Blue Retreat

Vathia, Grecia

Tainaron Blue Retreat

Perfettamente posizionato nel punto più meridionale del continente greco, sconosciuta dalle folle di turisti, con una spettacolare vista sul mare all’altezza di qualsiasi isola dell’Egeo (opportunamente, è anche sede di un tempio a Poseidone, dio del mare). Situato in una torre secolare che è stato progettato per tenere fuori gli intrusi, la pensione è stata completamente restaurata ed ora accoglie i visitatori da tutto il mondo, ma pochi alla volta: ci sono solo tre suite, una alla base della torre, un’altra sopra questa e la terza nella casa torre adiacente.

VISUALIZZA ALTRE FOTO

 

Gold Diggers

Los Angeles, California

Gold Diggers

Non solo è un boutique hotel eclettico, e quindi perfettamente in sintonia con i gusti della classe creativa di Los Angeles, ma è anche uno studio di registrazione e un cocktail bar con tanto di un palco per gli spettacoli dal vivo. Le camere hanno sistemi audio Sonos e una raccolta di dischi scelta con cura, oltre a letti di alta qualità, lenzuola di Parachute e una selezione di snack e prodotti del minibar di provenienza locale. Si dice che tutte le rock star di Los Angeles abbia fatto le prove qui quando erano ancora giovani e magri.

VISUALIZZA ALTRE FOTO

 

The Caves

Negril, Giamaica

Caves

Composto da dodici ville sopra una scogliera con accessi diretti al mare, circondate da giardini, ideale coloro che desiderano totale privacy e contatto con la spendida natura caraibica. Al di sotto della scogliera ci sono delle cavità vulcaniche naturali e grotte che possono essere esplorate a nuoto, alcune attrezzate per intime cene a lume di candela. Il design dei cottages, a cura di Greer-Ann e Bertram Saulter, è in stile caraibico con tetti in paglia e struttura in legno e pietra, ventilazione naturale e splendida vista sul Mar dei Caraibi.

VISUALIZZA ALTRE FOTO

 

Titilaka

Lake Titicaca, Peru

Titilaka

Il magnifico lago Titicaca, ubicato tra Perù e Bolivia e considerato dalle popolazioni Incas il fulcro della civiltà umana, è una delle più grandi e profonde masse d’acqua della Terra. L’edificio semplice che s’innalza solitario sulla sponda erbosa del lago, è un hotel ecologico all’avanguardia, dotato di 18 lussuose suite decorate in toni caldi e dotate di biancheria pregiata in lino, prodotti da bagno artigianali ed ampie vasche da bagno. Oltre ai comfort di lusso, l’attrazione principale dell’hotel è lo splendido panorama sulle acque azzurre del lago che si ammira dalle grandi finestre.

VISUALIZZA ALTRE FOTO

 

Sundance Resort

Provo, Utah

Sundance Resort

Nel 1969, Robert Redford acquistò Timphaven e gran parte dei suoi dintorni dalla famiglia Stewart: fu da questo che nacque il Sundance come il luogo ideale per la conservazione dell’ambiente e la sperimentazione artistica. Per capire quanto meravigliosa sia questa zona, avrete bisogno di trascorrervi un po’ di tempo, immersi nei rustici dintorni di questo paesaggio fatto di cottages e di sentieri e lati scoscesi della montagna sui quali potrete tentare un’avventurosa camminata.

VISUALIZZA ALTRE FOTO

 

Sant’Angelo Luxury Resort

Matera, Italia

Sant’Angelo Luxury Resort

Quando qui è stato inaugurato il primo boutique hotel, sembrava che l’esperienza non si potesse ripetere, poi Matera ha iniziato ad attirare molti viaggiatori da tutto il mondo, e ora in questa città sembra davvero ci sia posto per una gran varietà di hotel. I proprietari del Sant’Angelo Luxury Resort hanno trasformato un intero quartiere in un hotel, con una selezione di case tradizionali nella roccia, un palazzo e una chiesa restaurata in modo splendido.

VISUALIZZA ALTRE FOTO

 

Villa Cortine

Sirmione, Italia

Villa Cortine

Villa Cortine, un tempo residenza di un conte, si trova su una collina sopra il centro della città, offrendo sia l’isolamento che un accesso al magnifico Lago di Garda. Le camere sono divise tra l’originale villa palladiana e un’aggiunta che risale all’apertura dell’hotel negli anni Cinquanta. Qui troverete mobili del XVIII secolo e lampadari in vetro di Murano, ma anche un campo da tennis in terra battuta, una piscina a mosaico di Bisazza e un molo privato, ovvero l’equivalente lacustre di uno stabilimento balneare, con tanto lettini e ombrelloni.

VISUALIZZA ALTRE FOTO

 

CampZero Active Luxury Resort

Champoluc, Italia

CampZero Active Luxury Resort

Ecco un hotel la cui missione è quella di mettere il minor numero possibile di ostacoli tra voi e la voglia di avventura che vi ha portati sulle Alpi. Ecco perché nella hall c’è un muro di arrampicata e, d’inverno, una parete di ghiaccio sull’esterno dell’hotel. Con la sua architettura contemporanea e la sua struttura in cemento, legno e metallo stagionato, le camere ispirate alla tradizione sono arredate in uno stile contemporaneo e premiano il relax: vi aspettano una piscina coperta, una sauna, un bagno di vapore e una spa.

VISUALIZZA ALTRE FOTO

 

The Kumaon

Almora, India

The Kumaon

Pensato come una proprietà privata, questo terreno nell’Himalaya indiano sarebbe stato semplicemente troppo bello per non essere condiviso. Gli architetti dello Sri Lanka Pradeep Kodikara e Jineshi Samaraweera, discepoli del maestro modernista Geoffrey Bawa, hanno costruito qui qualcosa di assolutamente straordinario. Un rifugio di montagna di alto livello con dieci camere non è esattamente per il turismo di massa, ma è aperto a molti più visitatori di quanto sarebbe stato se fossero rimasto una casa privata.

VISUALIZZA ALTRE FOTO

 

Hotel Viura

Villabuena de Alava, Spagna

Hotel Viura

Questa costruzione molto particolare garantisce ad ognuna delle camere di godere della vista panoramica sul villaggio e sulle montagne di Sierra de Cantabria. Gli interni sono un pò meno eccentrici, ma occasionalmente la carta da parati particolare vi sorprenderà. Il primo contatto tra chic e rustico lo troverete nei bagni dove i piani sono in legno, e non in marmo come vi aspettereste. Come standard in tutte le camere ci sono televisori a schermo piatto, e una piccola ma pregiata selezione di vini locali.

VISUALIZZA ALTRE FOTO

 

Byblos Art Hotel Villa Amistà

Verona, Italia

Byblos Art Hotel Villa Amistà

Situato nella rinomata regione vinicola, a soli sette km dal centro storico della bella Verona, si presenta come un’affascinante villa patrizia, dove si possono ammirare affreschi originali della costruzione che risale al 1700 e dove la storia si fonde con le numerose opere di artisti di fama internazionale che fanno di questo hotel un vero e proprio museo d’arte contemporanea e design. Un parco di ventimila metri quadri circonda la residenza, offrendo tranquillità e scorci suggestivi con le sue fontane, piante secolari ed un’ampia piscina.

VISUALIZZA ALTRE FOTO

 

The Beige

Siem Reap, Cambogia

The Beige

Quando il beige si riferisce al tessuto organico stile tenda di cui sono ricoperte queste otto lussuose camere in stile coloniale, è tutt’altro che noioso. Qui a Siem Reap, praticamente all’ombra di Angkor Thom, si tratta di qualcosa di davvero unico. Il Beige si trova lungo il fiume, a nord dei templi, e sembra una vera e propria fuga rurale. Eppure sarete ad Angkor Wat, o nel moderno centro città, in un attimo. Sarebbe un posto straordinario per piantare una tenda, ma non si tratta di un campeggi: le tende sono a misura di villa, climatizzate, con terrazze private e lussuosi bagni interni ed esterni.

VISUALIZZA ALTRE FOTO