Migrazioni Climatiche

Dove svernare felici

Sotto l’albero avete trovato solo sciarpe, cappelli o guanti? Allora è arrivata l’ora di uscire dalla tana e fare come gli uccelli migratori. Loro non ne hanno bisogno. 

Se la carnagione pallida e il naso che cola non vi si addicono, se vi siete stufati subito delle giacche invernali e delle calze grosse dentro gli stivali, e se persino guardare le ultime serie di Netflix sul divano mangiando il panettone non vi rendono abbastanza felici, il calo della temperatura non fa proprio per voi.

Abbiamo un’ottima soluzione a questo problema. E si tratta di un approccio scientificamente provato: la terapia della luce naturale. Ovvero, in parole povere, un biglietto per una destinazione calda. Ma, attenzione, non una qualunque, non sono tutte uguali. Eccovi qui sotto dei suggerimenti che potrebbero tranquillamente fare parte di una prescrizione del medico.

 

Rajasthan

Rajasthan

Dagli abiti tradizionali alle città incantate, il Rajasthan srotola una tela colorata per svelare davanti ai vostri occhi Jodhpur la città blu, Jaipur la città rosa, Jaisalmer la città d’oro. Si tratta di una terra di contrasti in cui l’instancabile Delhi lascia il posto a paesaggi desertici e monocromatici, tesori storici e palazzi di mille e una notte. Basta pensare al più romantico di tutti, il Taj Mahal.

Amanbagh - boutique hotel in Ajabgarh
Amanbagh | Ajabgarh, India

DOVE SOGGIORNARE:

Amanbagh –   In questo resort è possibile assaporare tutta la bellezza del gran Mogol nello stato del Rajasthan. Mentre l’Europa stava per uscire dal Medioevo, i Moghul stavano trascorrendo un’epoca pacifica e di classe. Era l’epoca delle cupole a forma di aglio e delle palme alte quanto il cielo, con giardini illuminati da lampade ad olio in padiglioni di alabastro, e sale con pareti di vetro con temi islamici.

Guatemala

Guatemala

Il paese dell’eterna primavera è ideale per chi cerca un inverno mite. La sua stagione secca si estende fino ad aprile, quindi avrete il tempo di esplorare i suoi paesaggi naturali e tuffarvi nella storia della sua antica civiltà Maya. Le piramidi di Tikal e i villaggi tradizionali con costumi pigmentati, il patrimonio coloniale spagnolo, le giungle e i canyon lussureggianti, le montagne e i vulcani, l’Oceano Pacifico e il Mar dei Caraibi sostituiranno il grigio invernale.

Good Hotel Antigua - boutique hotel in Guatemala
Good Hotel Antigua | Antigua, Guatemala

DOVE SOGGIORNARE:

Good Hotel Antigua – Situato all’interno di un palazzo restaurato nel cuore del centro storico protetto dall’UNESCO, il Good Hotel Antigua è un hotel elegante di venti stanze molto legato al suo quartiere. Qui tutto è locale: il personale, il caffè, le piastrelle artigianali nei bagni, i prodotti per il bagno completamente naturali, i cioccolatini sul cuscino. Inoltre  il caffè viene preparato da un team istruito dal barista guatemalteco che è stato ufficialmente nominato il migliore del paese.

Nicaragua

Whitsundays

Un altro paesaggio molto verde dell’America Centrale, il Nicaragua condivide con il suo vicino Guatemala sia la natura opulenta e il passato coloniale, che una tavolozza di colori molto solare, un’identità culturale plasmata per millenni e uno scenario marittimo semplicemente idilliaco. Il paese è particolarmente famoso per il suo eco-turismo e le sue spiagge da sogno, ideali per i surfisti, e le sue reliquie architettoniche. Granada, Little Corn Island, il parco naturale del vulcano Masaya e l’isola di Ometepe sono tra i suoi luoghi da non perdere.

99 Surf Lodge - boutique hotel in Popoyo
99 Surf Lodge | Popoyo, Nicaragua

DOVE SOGGIORNARE:

99 Surf Lodge – Un hotel moderno e sobrio, elegante ma senza pretese, situato proprio su Popoyo, una leggendaria spiaggia da surf, in una parte del mondo che è stata sviluppata abbastanza da essere ospitale, ma senza l’esagerazione del turismo di massa. Ovvero praticamente la perfezione. La parte migliore è che non si tratta di un sogno, ma un posto reale.

Tasmania

Tasmanie

Se le sue temperature non raggiungono i picchi delle altre regioni australiane, soprattutto ultimamente, sono piuttosto piacevoli. Perché qui troverete foreste verdi, spiagge sabbiose, rilievi maestosi e paesaggi vitivinicoli. I festaioli e i buongustai apprezzeranno sicuramente i festeggiamenti dei numerosi festival artistici e gastronomici dell’isola, mentre i più sportivi aggiungeranno al loro album di ricordi ogni tipo di escursione, dal rafting alle immersioni tra delfini e pinguini.

Saffire Freycinet - boutique hotel in Coles Bay
Saffire Freycinet | Coles Bay, Australia

DOVE SOGGIORNARE:

Saffire Freycinet – In un posto così pittoresco ed incontaminato come Coles Bay, sarebbe un gesto quasi criminale aprire un hotel senza fare attenzione all’ambiente che lo circonda. Fortunatamente il Saffire Freycinet ci ha pensato:  è costituito da una serie di ville moderne molto lussuose che si estendono dalla lodge centrale e sono tutte a bassissimo impatto ambientale. Inoltre le camere hanno delle grandi finestre fatte apposta per godere al meglio del meraviglioso tramonto sulle Hazard Mountains.

Tanzania

Tanzanie

Paesaggi incantati che mescolano la natura della savana, un cielo di fuoco e animali selvatici liberi nel loro parco giochi. Del resto le immagini del Re Leone sono proprio di qui. Oltre a quelli che fiancheggiano il Parco del Serengeti, si aggiungono il panorama maestoso del Kilimangiaro e le acque turchesi di Zanzibar. In jeep, in mongolfiera o in barca, la Tanzania va esplorata da ogni angolo.

Zanzibar White Sand Luxury Villas & Spa - boutique hotel in Puerto Vallarta
Zanzibar White Sand Luxury Villas & Spa | Zanzibar, Tanzania

DOVE SOGGIORNARE:

Zanzibar White Sand Luxury Villas & Spa – Le sabbie qui sono veramente bianche, e si passa gradualmente ad una vegetazione tropicale lussureggiante se si procede nell’entroterra. Dimensioni e privacy sono le parole chiave, basti pensare nel progetto sono riusciti a nascondere agli intrusi sia una vasca esterna che una piscina privata. Come se non bastasse, c’è anche una spa che, per i suoi trattamenti, sfrutta i prodotti locali come le alghe, la noce di cocco e le famose spezie di Zanzibar.

Mozambico

Grotte de Benagil

Il Mozambico è arrivato un po’ a sorpresa tra le destinazioni di tendenza emergenti. Certo che le sue spiagge idilliache, con fondali multicolori, le palme da cocco danzanti e le onde da competizione, non passerebbero certo inosservate su un’isola nelle Filippine o sulla costa messicana. Ci sono ancora solo una manciata di arcipelaghi ancora deserti, con una scena notturna accattivante e un tocco di cultura per renderlo un piccolo gioiello. Il Mozambico ha già tutto? Stiamo arrivando!

Anantara Bazaruto Island Resort & Spa - boutique hotel in Inhambane
Anantara Bazaruto Island Resort & Spa | Inhambane, Mozambico

DOVE SOGGIORNARE:

Anantara Bazaruto Island Resort & Spa – Bazaruto, geograficamente, ha più in comune con le zone dell’Oceano Indiano come le Maldive, le Seychelles o le Mauritius, che con qualsiasi luogo nel continente. Per quanto riguarda il resort stesso, è la versione Anantara della vita di villa di lusso che combina la costruzione tradizionale e i materiali indigeni con lo stato attuale dell’arte nei comfort e nei servizi.

Trinidad e Tobago

Plage du Naufrage

La stagione migliore per visitare a Trinidad e Tobago inizia a gennaio. Ottimo. Un’altra buona notizia: il turismo di massa non ha ancora raggiunto queste due isole, quindi nulla disturberà il vostro riposo. Eppure la ricetta di sabbia fine, palme da cocco e fondali caraibici è lì ad aspettarvi. Anche la foresta pluviale. Tutti sposati con sapori multiculturali provenienti dal Venezuela, situato a pochi chilometri di distanza, dall’Europa, dall’Africa e dall’Asia, tutti di passaggio. La sua cucina e le sue feste colorate sono da fotografare assolutamente, soprattutto il suo carnevale degno di quello di Rio.

Laluna - boutique hotel in St. George's
Laluna | St. George’s, Grenada

DOVE SOGGIORNARE:

Laluna – Parte di ciò che rende Laluna così attraente è la sua posizione discreta su una collina lussureggiante, che sorge da una appartata spiaggia di sabbia bianca condivisa da solo sedici cottage, vicino all’estremità meridionale di Grenada. Di proprietà di un ex consulente di Prada e progettato dall’arredatore d’interni che ha fatto la villa di Giorgio Armani, Laluna prende spunti di design dai tropici del sud-est asiatico.

Brasile

Brésil

Se non riuscite a decidervi tra una vacanza festosa, paesaggi tropicali, scoperte culturali e banchi di sabbia in cui crogiolarvi, non c’è bisogno di scegliere, basta andare in Brasile. Dal vibrante Rio alla foresta pluviale amazzonica, attraverso le suggestive cascate di Iguaçu, le variegate facciate di antiche città coloniali come Salvador, lo skyline ultra moderno di San Paolo e un numero di specie rare come il delfino rosa e il tucano, il vostro inverno non è mai stato così colorato.

Casa Mar Paraty - boutique hotel in Paraty
Casa Mar Paraty | Paraty, Brasile

DOVE SOGGIORNARE:

Casa Mar Paraty – Da qualche parte sulla Costa Verde, tra Rio e San Paolo, trovate un villaggio di pescatori pieno di tranquillità, con una casetta senza pretese, un cocktail e l’oceano. E se questo fosse il segreto del meglio dell’inverno?