Sorprendente Tallinn

L'Estonia è tutta da scoprire

L’Estonia riserva tante piacevoli sorprese, soprattutto per chi ama la natura e l’atmosfera dei tempi antichi con le comodità di quelli attuali.

Forse non avevate ancora pensato di mettere un viaggio a Tallinn e in Estonia in cima alla vostra lista ma, ora che le mete classiche sono prese d’assalto dagli autobus e dalle crociere, oltre che dai turisti indipendenti, l’Estonia potrebbe essere una piacevole alternativa ad altre note mete europee. Non le manca davvero nulla.

Prima di tutto, considerate che potete arrivare a Tallinn con un volo diretto da Milan in sole 2 ore. L’aeroporto si trova vicino al centro e il tram numero 4 vi ci porta in 20 minuti per 2 euro. Appunto, euro, non dovete nemmeno cambiare la valuta. E’ stata dominata dalla Russia e dall’Unione Sovietica, dai tedeschi, i danesi, gli svedesi e i polacchi, e ha finalmente dichiarato la sua indipendenza nel 1991. La sua lingua assomiglia a quella della vicina Finlandia, ma le stesse parole hanno un significato diverso, quindi non si capiscono tra di loro. E’ il paese meno religioso d’Europa ma ha una gran quantità di chiese da visitare. Ha cinque parchi nazionali, 318 riserve protette, 1.520 isole e Tallinn è la più antica capitale dell’Europa settentrionale. Manca qualcosa? Ah, si, la cucina è da leccarsi i baffi, sia per chi ama la carne che il pesce. Tutto freschissimo.

Cultura

 

Old Town
Centro Storico

Centro Storico
Il centro storico di Tallinn è conservato in perfette condizioni, considerando che risale al 1200 e che la città è passata in mano a varie dominazioni. Ognuna ha aggiunto un palazzo o una chiesa e, sulla piazza del Municipio, tra le mure e le 26 torri che ancora la circondano, trovate anche la più antica farmacia al mondo ancora aperta al pubblico. Tra i vicoli, le botteghe che vendono prodotti artigianali e gli edifici storici (molti dei quali associati a qualche leggenda), oltre alla gentilezza dei suoi abitanti, vi sentirete trasportati in un altro secolo.

Museum
Kadriorg e Kumu (Ivana Bašić (1986) – Belay My Light, the Ground Is Gone)

Kadriorg
A soli 15 minuti dal centro storico con il tram numero 1 si arriva a Kadriorg, una zona verdeggiante e ricca di musei e palazzi storici. Si tratta di una parco pubblico con alberi secolari, fontane e un giardino giapponese, ideale per una passeggiata a piedi o in bicicletta. Qui troverete anche la residenza estiva dello zar russo Pietro Il Grande, creata per lui dall’architetto italiano Niccolò Michetti e che oggi ospita un museo. A poche centinaia di metri di distanza, sulla collina, trovate il museo d’arte nazionale, Kumu, una struttura futuristica che ospita opere di artisti locali dal XIX secolo a quello attuale.

Natura

 

Parco Nazionale di Lahemaa
Parco Nazionale di Lahemaa – Paesaggio di Vihasoo

Parco Nazionale di Lahemaa 

La varietà di habitat di questo parco a 70 chilometri da Tallin di foreste, spiagge, torbiere e zone umide lo rende ideale per una vasta  specie animali e vegetali. Cinghiali, cervi, lupi, orsi, linci, volpi, ma anche uomini. Il parco fu infatti istituito nel 1971 per la conservazione, protezione, restauro, esplorazione e promozione della natura, dei paesaggi, del patrimonio culturale e dell’uso equilibrato dell’ambiente della zona costiera dell’Estonia settentrionale, ovvero per vivere tutti in armonia come si dovrebbe sempre fare.

Saaremaa Panga
Saaremaa Panga

Le isole
L’arcipelago estone occidentale fa parte della riserva dell’UNESCO per uomo e biosfera. Venendo qui potrete ammirare la bellezza del paesaggio e gustare cibo, arte e artigianato degli isolani. Le isole si trovano a breve distanza in traghetto dalla costa occidentale del paese. Saaremaa e Hiiumaa, le più grandi isole dell’Estonia, sono ricoperte di foreste di pini e ginepri, ma sarà facile incontrare anche fari ottocenteschi e vecchi mulini a vento. E non perdete l’occasione di vistare l’isola di Kihnu, l’isola comandata dalle donne.

A tavola

 

Olde Hansa
Olde Hansa

Olde Hansa
Cucina medievale in un ambiente medievale dove i camerieri sono vestiti secondo la tradizione del tempo e persino il bagno vi lascia a bocca aperta. Olde Hansa si trova nel centro della parte antica di Tallinn ed è davvero un’esperienza completa. Il che ovviamente non significa che la cucina sia da meno, soprattutto se scegliete i piatti di carne e  comunque sempre ingredienti freschi e coltivati ​​in campagna che vengono forniti da agricoltori e cacciatori locali.

The Farm
The Farm

The Farm
Per una cucina estone moderna di alto livello non serve uscire dalle mura antiche. The Farm ha un ambiente accogliente, un servizio ottimo e piatti come mousse di fegato di coniglio con gelatina di lamponi e pane di timo e rosmarino oppure filetto di vitello con carote locali e vino rosso e ragu di funghi , tanto per capirci. Offre anche piatti vegani e, dato che è molto richiesto e non è molto grande, si consiglia di prenotare in anticipo.

Gli Hotel

Tallinn è diversa da qualsiasi altra città, proprio come gli hotel di Tablet non assomigliano a nessun altro hotel. Ora che sapete dove andare in città, è il momento di scoprire i posti migliori dove dormire.

 

The Three Sisters Hotel

Tallinn

The Three Sisters Hotel - boutique hotel in Tallinn

Nessuna delle sue 23 camere è uguale all’altra, si trova in tre edifici che un tempo erano tre abitazioni di mercanti del quattordicesimo secolo, in un angolo tranquillo della città, accanto alla chiesa medievale di St. Olaf. Gli interni sono lussuosi, modernissimi e minimalista, con pavimenti in legno, soffitti con travi a vista e divani moderni, il tutto con i tetti medievali della città come panorama.

VISUALIZZA ALTRE FOTO

 

Telegraaf Hotel

Tallinn

Telegraaf Hotel - boutique hotel in Tallinn

Situato in un antico palazzo risalente al diciannovesimo secolo, utilizzato un tempo come centralino della Compagnia Telegrafica Estone, il Telegraaf Hotel si trova nel cuore della pittoresca e antica città di Tallinn. Dietro la facciata storica, l’hotel offre interni eleganti e spaziose camere, arredate in stile contemporaneo e dotate di tutti i comfort.

VISUALIZZA ALTRE FOTO

 

Swissotel Tallinn

Tallinn

Swissotel Tallinn - boutique hotel in Tallinn

E’ l’edificio più alto della capitale estone e dai suoi piani più alti potrete ammirare il Golfo di Finlandia fino ad Helsinki, oltre che la città vecchia. Il ristorante dell’hotel e bar al 30esimo piano offre piatti di carne e pesce preparati sotto la guida dello chef Andrew Stansbie. L’intero 11° piano è dedicato alla Spa, con un centro fitness molto ben fornito.

VISUALIZZA ALTRE FOTO

 

Padaste Manor

Isola di Muhu

Padaste Manor - boutique hotel in Isola di Muhu

Se avere l’occasione di trascorrere qualche giorno fuori Tallinn, non c’è luogo migliore di Pädaste. La proprietà risale a ben 500 anni fa e, in effetti, da queste parti sembra che il tempo si sia fermato. Muhu rimane un luogo incontaminato, bucolico e tranquillo, e assolutamente speciale. Per quanto riguarda la cucina, è davvero di altissimo livello, e molti vengono qui proprio per assaggiare i piatti speciali dello chef Stefan Berwanger.

VISUALIZZA ALTRE FOTO