La via del sole

Viaggio nel Rinascimento Siciliano

“Aver visto l’Italia senza aver visto la Sicilia è come non aver visto l’Italia del tutto, la Sicilia è la chiave di tutto.” — J. W. Goethe, 1817

Duecento anni fa Goethe aveva capito qualcosa che mette d’accordo sempre più persone negli ultimi anni: la Sicilia è meravigliosa e il modo migliore per vederla è con un viaggio in macchina tra i suoi ulivi, gli aranceti, le sue coste, la campagna vulcanica, i resti archeologici, le vallate, le città e le chiese. Ecco alcuni suggerimenti chiave per aiutarvi a pianificare il percorso e, soprattutto, gli alberghi che dovreste visitare lungo la strada.

Palermo
Palermo
  • Fare il giro dell’isola significa viaggiare per poco più di 750 chilometri, quindi raccomandiamo di prenderla con calma, fermandosi per un po’ nei punti chiave e programmando il viaggio in modo da arrivarvi in tempo per apprezzare i suoi tramonti.
  • Guidare in Sicilia è tante cose: un’arte, un’abitudine, un gioco, una sfida. La segnaletica può essere spesso più che altro un suggerimento e a prima vista non sarà sempre chiaro quale percorso sia il migliore. Fa tutto parte del divertimento, non preoccupatevi.
  • Se siete fortunati, lungo la costa incontrerete alcune delle 218 antiche torri di guardia, che risalgono al regno aragonese del XIV secolo e servirono a difendere la popolazione dall’incursione da parte dei pirati e di altri invasori dal mare.
  • L’Etna, uno dei vulcani più attivi del mondo e il più alto d’Europa, è secondo solo al Polo Sud in termini di complessità geopolitica: dieci comuni convergono al suo vertice.
  • Un altro simbolo indelebile della Sicilia? La coppola, il berretto molto diffuso da queste parti dall’inizio del XX secolo. Vi starebbe proprio bene.

 

Catania
Catania

Oltre alla cucina siciliana e ai paesaggi naturali, non perdete le meraviglie archeologiche dell’isola. Alcuni punti di forza da vedere:

 

Rosolini
Rosolini

 

Gli Hotel

 

Nello standard ideale dei tour automobilistici, ecco un giro turistico di dieci fermate. Partirete a est di Palermo, dirigendovi in ​​senso orario intorno all’isola, prima di tornare nella capitale per il grande finale:

 

Masseria Susafa

Stop 1 – Polizzi Generosa

Masseria Susafa - boutique hotel in Polizzi Generosa

Probabilmente siete atterrati a Palermo per poi dirigervi verso il cuore rurale dell’isola. Qui troverete Masseria Susafa, ancora forte dopo cinque generazioni, un perfetto equilibrio di antiquariato, rurale e boutique. L’allure del vecchio mondo raggiunge qui il suo zenith, e così fanno le colline. Da questa prospettiva, la campagna si lancia in velluto, patchwork baciato dal sole. È solo l’inizio del viaggio, ma ne vale già la pena.

Visualizza altre foto

 

The Ashbee Hotel

Stop 2 – Taormina

The Ashbee Hotel - boutique hotel in Taormina

Per una giornata della serie delle cose che potreste trovare solo in Sicilia, questa ex residenza dell’architetto e teorico inglese Robert Charles Ashbee si trova vicino alle rovine di un antico teatro greco. Può sembrare uno strano accostamento, ma ciascuno accresce il fascino dell’altro. La costa è bella, ma la piscina circondata dalle palme vi farà restare senza parole.

Visualizza altre foto

 

Villa Mon Repos

Stop 3 – Taormina

Villa Mon Repos - boutique hotel in Taormina

Può essere difficile spiccare in una terra con tanta storia, ma questa piccola villa è riuscita a fare molto nel suo secolo di esistenza: oltre ad un periodo come un casinò, ha ospitato anche Cary Grant e Marlene Dietrich. Se vi sentite avventurosi, siete ad una distanza ragionevole anche a nuoto dall’Isola Bella, un meraviglioso esempio di isola lambita dalle onde turchesi. Vale la pena restare un po’ più a lungo a Taormina.

Visualizza altre foto

 

Duomo Suites & Spa

Stop 4 – Catania

Duomo Suites & Spa - boutique hotel in Catania

Non c’è solo la campagna pastorale, la Sicilia ha anche un po’ di appeal urbano. Nel cuore del labirinto barocco che è Catania c’è una squisita cattedrale, accanto a Duomo Suites & Spa. E nel caso in cui non vi sentiate già sentito come foste in un film, gli interni pagano rispettosamente l’omaggio ai capolavori del cinema italiano. La temperatura si alza sulla terrazza sul tetto, meglio per rinfrescarsi con qualcosa di forte e ghiacciato.

Visualizza altre foto

 

 

Una Hotel One

Stop 5 – Siracusa

Una Hotel One - boutique hotel in Syracuse

Gli hotel del gruppo Una non si allontanano mai dal design moderno, la cui silhouette elegante contrasta splendidamente con l’architettura antica di Siracusa, mentre gli interni racchiudono la storia del modernismo, dagli anni Quaranta agli anni Settanta e oltre. I tocchi greco-romani echeggiano ancora nell’architettura circostante, solo per incontrare la loro corrispondenza in quest’ode al 20esimo secolo.

Visualizza altre foto

 

 

Country House Villadorata

Stop 6 – Noto/Rosolini

Country House Villadorata - boutique hotel in Noto/Rosolini

Indubbiamente una casa di campagna, anzi, questa è una dichiarazione d’amore per la terra stessa. Una tenuta custodita amorevolmente e circondata da strade tortuose e vasti e fertili campi. Anche qui entra in gioco il grande dono italiano di abbinare tendenze diverse, coniugando deliziosamente il contrasto tra linee pulite e vecchie piastrelle, mobili originali e dolci colline. Il tutto trasmette elettricità, soprattutto quando arriva il tramonto, magari con un bicchiere di vino in mano.

Visualizza altre foto

 

 

Eremo della Giubiliana

Stop 7 – Ragusa

Eremo della Giubiliana - boutique hotel in Ragusa

Dopo avere visto delle fattorie e degli oliveti lungo il tragitto, non lontano dalla costa meridionale dell’isola vi attende l’Eremo della Giubiliana, un’eccezionale boutique hotel nascosto in un imponente edificio fortificato ospitato in un convento dell’epoca medievale un tempo occupato dai Cavalieri di Malta. Ora l’esperienza è tutt’altro che ascetica.

Visualizza altre foto

 

Masseria Agnello

Stop 8 – Agrigento

Masseria Agnello - boutique hotel in Agrigento

E’ facile vedere come una volta fosse una fattoria, come continuano a ricordare le proprietà agricole della parte anteriore e centrale al centro della sua ristrutturazione. I materiali robusti, le travi di legno spesse e le pareti in pietra scure trasmettono un senso di semplicità rustica e comfort tranquillo. Troverete anche altri templi greci, anche in ottima forma, date le circostanze. E non dimenticate che ci sono delle scogliere ad dir poco fotogeniche a solo il tempo di una gita veloce a sud.

Visualizza altre foto

 

Verdura Golf & Spa Resort

Stop 9 – Sciacca

Verdura Golf & Spa Resort - boutique hotel in Sciacca

Il golf potrebbe non essere tra le cose da fare lungo vostro itinerario della Sicilia, ma permettete a Verdura di dire la sua prima di scrivere la lista. Dopo tutto Rocco Forte ha spesso ragione quando si tratta di scommesse di lusso e potreste trovarvi perfettamente d’accordo alla vista di queste suite costiere. Hanno pensato alla grande, chiaramente, con due corsi e mezzo oltre a quattro ristoranti tra cui scegliere.

Visualizza altre foto

 

Grand Hotel Villa Igiea

Finish – Palermo

Grand Hotel Villa Igiea - boutique hotel in Palermo

Il trambusto e lo spettacolo di Palermo sono innegabilmente attraenti, ancora meglio se presi a piccole dosi rifugiandosi in un luogo pittoresco come questo. Con il suo fascino classico e l’omaggio allo stile Liberty, è più di un semplice rifugio e vanta una manciata di ristoranti e tanto spazio per delle piacevoli passeggiate che vi faranno venire l’appetito. Siate avvertiti, il livello di romanticismo sale esponenzialmente verso sera, quando le luci della città si riflettono sulla baia.

Visualizza altre foto